attività

Come recentemente sottolineato dal Professor Spaggiari, l’emergenza COVID-19 associata alla paura di contrarre il virus, ha ridotto la propensione delle persone a recarsi in ospedale per i controlli di routine. Questo ha portato ad un aumento del ritardo nella diagnosi e nella cura. La scoperta del tumore del polmone in fase avanzata riduce le armi a disposizione per un trattamento efficace e può tradursi purtroppo, in un aumento del numero di persone che ogni anno muoiono per tumore. LA PREVENZIONE è LA NOSTRA PRIMA ARMA! Per leggere l’articolo interamente cliccare QUI.Leggi altro →

In corso in questi giorni il congresso interamente online della Società Respiratoria Europea (ERS).   Tra gli speaker il Dr. Luca Bertolaccini con una presentazione orale dal titolo “Safety Analysis of Superior Vena Cava resection for Extended Thymic Epihtelial Neoplasms”. Auguriamo a tutti buon lavoro!!Leggi altro →

C’è una pandemia in atto che causa ogni anno 6 milioni di morti premature e per cui non ci sarà mai un vaccino: il tabagismo. Il professor Spaggiari ha dichiarato in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, promossa ogni 31 maggio dall’Organizzazione Mondiale della Sanità: “Il cancro polmonare è guaribile nell’80% dei casi con trattamenti poco invasivi, se individuato precocemente e trattato adeguatamente. In IEO i casi iniziali vengono trattati con la chirurgia robotica, che presenta vantaggi enormi per il paziente. Il principio è che più piccolo è il tumore, più mininvasiva e tecnologica è la cura chirurgica. Se il nodulo si presenta al chirurgoLeggi altro →

In evidenza

L’Istituto Europeo di Oncologia è sempre più vicino ai pazienti attraverso una nuova modalità: la Televisita. E’ un servizio disponibile per coloro che desiderano ottenere una consulenza oncologica in collegamento video via Skype senza recarsi fisicamente in Istituto, con il proprio specialista IEO di riferimento. Anche il Professor Spaggiari effettua Televisite. Ridurre i tempi vuol dire aumentare le probabilità di cura del cancro al polmone. Per accedere alla televisita è neccessario prenotare (CLICCA QUI) e inviare la propria documentazione clinica con almeno due giorni di anticipo. Per maggiori informazioni cliccare QUI.Leggi altro →

All’ inizio della pandemia a marzo eravamo così: …purtroppo il nostro lavoro è ad alto rischio! In quel periodo per l’intensa attività in ambulatorio e in sala operatoria, siamo anche noi caduti vittima dell’infezione. MA SIAMO TORNATI! Piu forti di prima e motivati nel continuare senza tregua a curare i nostri pazienti con cancro del polmone!Leggi altro →