• Istituto Europeo di Oncologia

Benvenuti nel sito personale del Professor Lorenzo Spaggiari
Direttore del Programma Polmone e della Divisione di Chirurgia Toracica, Istituto Europeo di Oncologia.
Professore Ordinario, Università degli studi di Milano.

Ultimi articoli pubblicati

Il primo accesso in Istituto viene svolto in ambulatorio tramite Sistema Sanitario Nazionale o in regime libero professionale con scelta del medico e porta ad una valutazione della documentazione prodotta dal paziente, integrandola con la valutazione clinica. Il medico formula un primo giudizio diagnostico ed imposta un percorso di completamento verrà svolto nell’ambito del “Percorso diagnostico preferenziale” (PDP). Il PDP è stato istituito nel 2003 nell’ambito della presa in carico del paziente con sospetta neoplasia toracica ed è volto a migliorare la strategia terapeutica e a ridurre i tempi d’attesa sia per la diagnosi che per il trattamento del paziente. Il PDP rappresenta un iterLeggi altro →

Un nuovo articolo è stato pubblicato sul giornale “Journal of Thoracic Oncology”.   Al fine di valutare la sicurezza e fattibilità della tecnica robotica, sono stati analizzati retrospettivamente tutti i pazienti sottoposti a lobectomia polmonare dal 2011 al 2016 presso la nostra Divisione, per neoplasia non a piccole cellule in stadio precoce. Sono stati comparati gli outcome chirurgici, la sopravvivenza e la recidiva di malattia. L’approccio robotico e la tecnica standard toracotomica hanno dimostrato non avere differenze statisticamente significative in pazienti con medesime caratteristiche demografico-cliniche. Clicca QUI per leggere l’articolo.Leggi altro →

Un nuovo articolo è stato pubblicato sul giornale “Innovations: Technology and Techniques in Cardiothoracic and Vascular Surgery”. A partire da un caso clinico, gli autori descrivono l’efficacia dell’EBUS-TBNA, tecnica mini-invasiva e con un minor rischio per il paziente rispetto a procedure maggiormente invasive, che garantisce di raggiungere e campionare anche le lesioni pleuriche. Per leggere il lavoro integralmente cliccare QUI.Leggi altro →