imagesCARC91IQ

L’utilizzo della tac torace con la tecnica “low Dose” (senza mezzo di contrasto a basse radiazioni), permette di ridurre la mortalita’ per cancro del polmone nel 20% dei soggetti a rischio (forti fumatori, eta’ superiore ai 50 anni).
Un tumore del polmone del diametro di 1 cm ha una probabilita’ di sopravvivenza a 5 anni superiore del 90% se operato in modo radicale con una lobectomia e linfoadenectomia.
In questi casi è possibile effettuare interventi con tecniche mini-invasive, utilizzando la videotoracoscopia (3D) o la tecnologia robotica grazie al robot “Da Vinci”.

imagesCAZW0PQW
Foto sotto: resezione polmonare per una neoplasia maligna del polmone in stadio iniziale curata con tecnica miniinvasiva (robot Da Vinci)

imagesCA8M0DO0

 

Video di chirurgia robotica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.