Professore di Chirurgia Toracica - Università degli Studi di Milano - Direttore Programma Polmone - Direttore Divisione di Chirurgia Toracica - Istituto Europeo di Oncologia

Intervista al prof Spaggiari sul tumore del polmone: diagnosi precoce, chirurgia miniinvasiva (robotica e videotoracoscopica), e chirurgia “allargata” per tumori chemio-radiotrattati.

mag 27, 14 • Immagini, Interviste, MediaNo CommentsRead More »

IMG-20140521-WA0002foto spaggiari  2

Il Tumore del Polmone oggi fa “meno paura” e puo’ essere combattuto con armi efficaci. La percentuale di guarigione puo’ essere aumantata in modo significativo se lo vogliamo.
Capisaldi della lotta sono, l’abolizione del fumo di sigaretta, e la diagnosi precoce con tac spirale nei soggetti ad alto rischio (forti fumatori oltre i 50 anni).
Il piccolo tumore del polmone diagnosticato in fase iniziale (inferiore ai 2 cm senza linfonodi) presenta un alta percentuale di guarigione se curato con tecniche idonee.
La chirurgia miniinvasiva (videotoracoscopica o Robotica) ci permette di eseguire interventi radicali con minima invasivita’ per il paziente.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.