Sostituita la vena cava con il cancro: è la prima volta. Operato paziente con 6 mesi di sopravvivenza: da 3 anni sta bene. La tecnica messa a punto allo Ieo di Milano. Veronesi: in 10 anni dimezzeremo i morti. MILANO – Aveva sei mesi di sopravvivenza, è guarito. Un miracolo. Un miracolo laico, della scienza, realizzato all’ Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano. La prossima settimana se ne parlerà davanti alla platea internazionale dell’ Asco (l’ associazione americana di oncologia) e di nuovo l’ Istituto di Umberto Veronesi lancerà la sfida. “In dieci anni dimezzeremo la mortalità del tumore al polmone”, dice Veronesi a commentoLeggi altro →

Siamo nella sala operatoria dell’ Istituto Europeo di Oncologia di Milano, dove la chirurgia robotica ha compiuto un sensazionale passo avanti nella lotta al più temibile dei big killer oncologici, il tumore del polmone. È qui che l’ équipe di Lorenzo Spaggiari, direttore della divisione di Chirurgia toracica, ha appena effettuato, per la prima volta al mondo, con successo, due pneumonectomie, l’ asportazione totale del polmone, una destra e una sinistra. Interventi salvavita contro il cancro. Dimissione precoce dei pazienti. Nessuna complicanza. “.Una nuova frontiera che consente, grazie al robot, interventi mini invasivi – spiega Spaggiari – In casi come quelli trattati la chirurgia tradizionaleLeggi altro →